16enne morta folgorata in vasca, le parole dell’amica: “Sei andata via urlando il mio nome”

Maria Antonietta Cutillo, 16 anni, è morta folgorata nella vasca mentre era in videochiamata con un’amica. Il terribile incidente domestico è avvenuto in Irpinia, a Montefalcione, intorno alle 19:30.

La ragazza chiacchierava con l’amica Fabiana quando, secondo una prima ricostruzione, le sarebbe scivolato il cellulare in carica nella vasca da bagno. Ed è morta così, sotto lo sguardo incredulo e impotente della sua amica. Maria Antonietta ha urlato, poi è caduta la linea.

La ragazza è stata ritrovata senza vita dai genitori, che in quel momento erano fuori casa, avvertiti immediatamente dall’amica che era al telefono con lei. Quando i due sono rientrati a casa, per la giovane Maria Antonietta non c’era già più nulla da fare.

Avvertiti immediatamente anche i soccorritori del 118 che nulla, però, hanno potuto per salvarle la vita. I carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano indagano sull’incidente.

Incidente a Montefalcione, 16enne muore folgorata nella vasca da bagno: fiori bianchi sul banco di Maria Antonietta

Il corpo della ragazza si trova all’ospedale Moscati. Dopo l’autopsia sarà restituito alla famiglia per lo svolgimento delle esequie.

L’amica Fabiana, come riportato dal Corriere, ha scritto per lei: “Sei volata in cielo amore mio, sei andata via urlando il mio nome durante una videochiamata. Quella scena non la dimenticherò mai e poi mai. L’ultima chiamata, l’ultima risata insieme, l’ultima scemenza insieme è stata oggi piccola mia e mentre parlavi con me è successo ciò”.

“Ho la tua voce che mi rimbomba in testa mentre urlavi il mio nome, ho la scena davanti agli occhi, ho i tuoi occhioni verdi davanti, ho la tua risata in mente. Era un’amica spettacolare, ora il banco accanto a me sarà vuoto e chiunque si metterà non sarà mai e poi mai te. Mi manchi cuore mio, ti ho davanti ai miei occhi fissa“.

Oggi sul banco di Maria Antonietta fiori bianchi per lei, all’istituto alberghiero IPSEOA “Manlio Rossi Doria” di Avellino, nel quale la ragazza frequentava il secondo anno. Come raccontano i suoi compagni, Maria Antonietta voleva diventare una chef stellata.

 

SscNapoli

Giuseppe Cannella: “Il Napoli deve ripartire affidandosi all’allenatore giusto”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

David Giubilato: “Napoli svuotato, senza reazione”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Amedeo Mangone: “Di Francesco ha grandi idee, merita una grande squadra”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Giovanni Marchese: “Conte è un allenatore duro, una volta venne al campo col megafono…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Giuseppe Cannella: “Il Napoli deve ripartire affidandosi all’allenatore giusto”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il direttore Giuseppe Cannella: “De Laurentiis pensava che sostituire Spalletti fosse semplice....

David Giubilato: “Napoli svuotato, senza reazione”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto David Giubilato: “Quest’anno il Napoli è stato caratterizzato da un concentrato di...

Bradisismo, trema ancora la terra in Campania

Il territorio dei Campi Flegrei trema ancora. Nelle ultime 24 ore sono state registrate ben 54 scosse di terremoto in tutta la zona Flegrea,...