Arresto cardiaco di notte: muore una bambina di due anni

Rovigo, una vera e propria tragedia ha colpito il quartiere di Tessina: questa notte una bambina di soli due anni e mezzo ha perso la vita a causa di un arresto cardiaco. Inutili i tentativi disperati dei medici che hanno provato a rianimare la piccola per più di un’ora.

Rovigo, bambina di due anni stroncata da un infarto: inutili i tentativi disperati di rianimarla

Il dramma si è consumato questa notte intorno alle 23:30. La madre, in preda alla disperazione, stringeva la bambina tra le braccia in via Vittorio Veneto in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Ha prontamente lanciato l’allarme per le condizioni gravissime della bambina, ma purtroppo per la piccola non c’è stato nulla da fare. I medici hanno tentato di rianimarla per più di un’ora ma la bambina non ce l’ha fatta. In ospedale ne è stato decretato il decesso.

Sconvolta e sotto shock è la comunità di Rovigo, che si stringe nel dolore per la scomparsa prematura della piccola. La madre, una donna di origine Nigeriana, ha immediatamente chiamato i soccorritori del 118. Poi, la corsa disperata in ospedale.

La bambina è stata intubata, poi sono iniziate le manovre di rianimazione già sul mezzo di trasporto e sono continuate per ben tre quarti d’ora una volta arrivati in Pronto Soccorso. Il cuore della piccola avrebbe smesso di battere dopo una severa crisi epilettica.

La squadra mobile di Rovigo è già in azione per chiarire le dinamiche precedenti al decesso della bambina. La salma della piccola è a disposizione dell’autorità giudiziaria che sta valutando di predisporre l’autopsia per fare ancora maggiore chiarezza sulla tragica vicenda.

SscNapoli

Il dottor Roberto Ruggiero: “Osimhen riceverà due maschere differenti, una col tricolore!”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Napoli, Osimhen infortunato: salta il match contro il Milan

Arrivano brutte notizie per il Napoli di Spalletti. Con...

Giacomo Tedesco: “Lobotka non si ferma mai, Di Lorenzo è un trascinatore. Per fermarli ne servono 22”

L’ex calciatore Giacomo Tedesco è intervenuto in diretta a...

Leone d’oro, premiato il ds del Pascale Maurizio Di Mauro per meriti professionali

Maurizio di Mauro, una vita da dirigente e da sei mesi alla direzione sanitaria del Pascale, è stato premiato con il  Leone d’oro di Venezia...

Sergio Gasparin: “Il Napoli è la dimostrazione che il valore delle idee sovrasta il potere dei soldi…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il dirigente sportivo Sergio Gasparin: “Il Napoli vincerà meritatamente...

Il dottor Roberto Ruggiero: “Osimhen riceverà due maschere differenti, una col tricolore!”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il dottor Roberto Ruggiero, specializzato in chirurgia tecnologica...