Arturo Di Napoli: “Solo chi non conosce i napoletani può parlare di rivincita sociale”

A Radio Crc nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Arturo Di Napoli, ex calciatore:

“I punti il Napoli li ha conquistati tutti sul campo per cui lo scudetto e pure questo distacco è tutto meritato. Per ciò che concerne la Champions, invece, credo che l’abitudine a certe partite abbia fatto la differenza.

Il Milan è abituato perché anche la città ha vissuto altre volte questo incontro e quindi si è preparato nella “norma” a questo incontro ossia come una gara importante, ma non speciale. Napoli invece non era abituata, è stato tutto inaspettato quanto meritato. Però, è esperienza e sono certo che il prossimo anno sarà tutto diverso. Parlo già della prossima stagione perché questa squadra può aprire un ciclo.

Ogni scudetto vinto porta con se una storia. Ad esempio, Maradona non era sempre costante, anche negli allenamenti, ma il gruppo lo supportava, quest’anno invece nonostante le critiche iniziali, il gruppo è stato ancora più forte e devo fare i complimenti a De Laurentiis che ho criticato, ma lui è andato avanti con le sue idee ed ha avuto ragione. 

Non parlerei di rivincita sociale, può parlare in certi termini solo chi non conosce Napoli e i napoletani. Che ci vadano a Napoli a vedere le sue bellezze e la sua popolazione. 

Ho vissuto sia la piazza di Napoli che quella della Salernitana. Dobbiamo partire dalle basi: il calcio è uno sport e ognuno tifa per la sua squadra del cuore. Io sono di Milano, ho giocato in entrambe le squadre e vorrei che festeggiassero insieme, ma di base c’è una rivalità sana e sportiva e gli ultras hanno una mentalità che è difficile da comprendere se non la vivi e se non sei un ultras.

Più volte sono entrato nel merito, ma credo debba passare questo messaggio: i tifosi della Salernitana dicono che devono essere felici per la propria squadra, non per la vittoria di altri anche se sono a pochi chilometri di distanza. Il tifoso però deve essere contento della vittoria del Napoli, ma questo ragionamento è difficile da far comprendere ad una persona che se ha 100 euro, la metà la spende per il calcio”. 

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...