Autobus si schianta al Corso Malta, la donna ferita è ancora in prognosi riservata

Sono ancora stazionarie le condizioni della donna che ieri, 2 gennaio, verso le 19 si trovava a Corso Malta sull’autobus 130 che si è schiantato contro un muro. La donna ha riportato traumi contusivi, il più importante di tutti al cranio, e in questo momento è ricoverata in prognosi riservata all’Ospedale “Cardarelli” di Napoli. Sul posto sono intervenute tre ambulanze del 118 e le pattuglie della polizia Locale delle Unità Operative Stella e San Lorenzo, che si sono occupate dei rilievi e delle prime indagini.

Le condizioni dell’autista del pullman, anch’egli rimasto ferito nell’incidente, invece non preoccupano e non ha mai perso conoscenza. L’uomo è stato prima ascoltato dalla Polizia e poi è stato sottoposto agli esami per accertare l’eventuale assunzione di alcool e droghe. Intanto, rassicura l’Anm in una nota: “Si stanno approfondendo le cause dell’incidente. Al momento si è certi che il bus era in servizio dal mattino e che l’autista è un conducente di Anm con una lunga esperienza di guida alle spalle”.

L’incidente è avvenuto nei pressi della tangenziale e ha provocato un prevedibile ingorgo. La società che gestisce l’asse autostradale ha precisato che lo svincolo di corso Malta non è mai stato chiuso ma sono stati effettuati dei controlli per verificare che l’autobus non avesse lasciato dei detriti.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...