Bambina di 10 anni trovata morta in Germania: “Parzialmente svestita”

La Germania è scossa ancora una volta da una tragica notizia di cronaca: una bambina di 10 anni è stata ritrovata senza vita e parzialmente svestita in una struttura di assistenza per l’infanzia a Wunsiedel, in Alta Franconia.

Dopo la morte della scorsa settimana della 12enne Luise, accoltellata da due coetanee sempre in Germania, la Nazione è scossa dalla scomparsa – forse per opera di terzi – di un’altra bambina. Come riportato dai media tedeschi (Bild e Rtl), tre minori sono stati fermati dalla Polizia. Due di questi hanno 11 anni, il terzo 16.

Secondo quanto dichiarato dalla Polizia, non sembrerebbe trattarsi né di un incidente né di un gesto estremo, anche se le indagini sono ancora in corso. La morte della piccola, anche se le indagini devono ancora chiarire quanto avvenuto e si stanno svolgendo in un clima di doveroso riserbo, sembrerebbe proprio essere opera di terzi. 

Wunsiedel, in Germania: ritrovata senza vita una bambina di 10 anni in un centro di assistenza per l’infanzia

La piccola è stata ritrovata senza vita la mattina di martedì ma la notizia non è stata diffusa agli organi di stampa per mantenere riservatezza e non inquinare le indagini. A fare la terribile scoperta della bambina senza vita, i dipendenti della struttura di assistenza per l’infanzia.

Il centro si occupa di circa 90 ragazzi seguiti nel campo dell’educazione e psicologia. Gli altri bambini del centro stanno ricevendo supporto psicologico dopo il ritrovamento senza vita della bambina.

Il corpo della bambina è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per lo svolgimento dell’autopsia. Come ribadito dalle forze dell’ordine, solo l’esame autoptico potrà svelare nel dettaglio le cause della morte. La piccola è stata ritrovata parzialmente svestita quindi al momento non si può escludere che non si tratti di un delitto con connotazioni a sfondo sessuale.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...