Barbiere ucciso a coltellate, fermati padre e figlio

Essere ucciso per aver difeso il fratello. È la sorte toccata a Luigi Izzo, 38 anni, barbiere di professione, incensurato e sposato con tre figli, che adesso non potranno più riabbracciare il loro papà. A strapparlo prematuramente all’affetto dei suoi cari è stata la furia omicida di un uomo che lo ha accoltellato ripetutamente, al torace e alla gola. E si tratterebbe di un 50enne, padre di un giovane di 27 anni con il quale, poco prima dell’omicidio, il fratello della vittima aveva avuto un diverbio in un bar di Castelvolturno.

A questo sarebbero approdate le prime indagini dei carabinieri, che hanno fermato padre e figlio e attendono l’autopsia sul corpo del trentottenne, un bravo ragazzo, conosciuto e benvoluto in paese. Un paese che da sabato sera, dopo l’atroce delitto, è sotto choc: difficile da accettare per tutti, non soltanto per i suoi familiari, la fine così improvvisa e raccapricciante di una persona perbene e onesta.

Luigi è in auto in compagnia della moglie, quando viene avvisato di una lite davanti a un bar in cui è coinvolto il fratello. Il barbiere si precipita sul posto per tentare di placare gli animi. Riesce a tirar via il fratello e la cosa sembra finita lì. Ma non è così. Il padre del 27enne viene a sapere del diverbio, afferra un grosso coltello da cucina, sale in auto e si precipita a casa di Izzo con il figlio. I due lo convincono a scendere in strada, poi uno si scaglia contro di lui, pugnalandolo sei volte fino ad ammazzarlo.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...