Boom di turisti, ressa per il murale di Maradona

Boom di turisti nei giorni di Pasqua e Pasquetta a Napoli. Oltre ogni più rosea previsione. Il capoluogo campano è stato preso d’assalto da italiani e stranieri, che hanno affollato i Decumani, via Toledo, il lungomare, i Quartieri Spagnoli, teatro delle “prove generali” per la festa scudetto, con la ressa nella piazza del murale gigante dedicato a Diego Armando Maradona, meta di decine di migliaia di persone.

Un pellegrinaggio ininterrotto, quello andato in scena nel dedalo di vicoli a ridosso della strada dello shopping, che ha messo a dura prova la mobilità. Scarsa, invece, la presenza dei vigili urbani nelle strade della città: sicuramente da potenziare nei prossimi week end, che pure si preannunciano se non forse da tutto esaurito sicuramente da “bollino rosso”.

È l’effetto scudetto: tantissimi coloro i quali hanno scelto Napoli per trascorrervi qualche giorno, o soltanto qualche ora, di vacanza spinti semplicemente dalla curiosità per i preparativi in vista della festa in caso di vittoria del campionato da parte della squadra di calcio partenopea. Turismo sportivo, è così che chiamano il fenomeno. Un fenomeno che sta già riempiendo alberghi, ristoranti, bar e negozi.

Va bene il calcio, ma il capoluogo campano è pur sempre la capitale culturale del Mezzogiorno, con un’offerta che ha pochi uguali in Italia, sempre molto apprezzata dagli estimatori dell’arte e particolarmente attraente in queste feste pasquali. Feste che hanno premiato soprattutto il Mann, star di Pasqua e Pasquetta grazie alla nuova sezione “Campania romana” e alla mostra dedicata al grande pittore spagnolo Pablo Picasso.

Tuttavia il titolo di sito più visitato della Regione va ancora una volta a scavi archeologici di Pompei, secondo in Italia soltanto al Colosseo.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...

In fin di vita il giovane pugnalato, fermato un sedicenne

Ha soltanto 16 anni ed è incensurato il presunto responsabile del ferimento del ventenne di Tufino, accoltellato nella notte tra domenica e lunedì in...

Europee: in Campania Pd primo partito, seguono Fdi e M5s

A spoglio quasi concluso nei territori del Sud (14.990 sezioni scrutinate su 14.992), il primato delle Europee va al Partito democratico, che si attesta...