Boscotrecase piange Rosario Izzo, stroncato da un infarto a 35 anni

La comunità di Boscotrecase, in provincia di Napoli, è sconvolta per la scomparsa di Rosario Izzo, 35 anni, stroncato da un infarto all’improvviso dopo essere rientrato a casa. A fare la drammatica scoperta, la mamma di Rosario che ha provato a lanciare l’allarme.

Rosario Izzo, morto a 35 anni per un infarto: la madre l’ha trovato in casa senza vita

Rosario Izzo, secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano, era rientrato a casa dopo aver trascorso la serata con i suoi amici. Il giovane, di 35 anni, avrebbe poi avuto un malore in casa sua. Non c’è stato scampo per Rosario: il ragazzo è stato stroncato da un infarto fulminante. Una volta giunto nell’abitazione, si sarebbe accasciato sul pavimento e avrebbe perso la vita.

A fare la terribile scoperta, la mamma di Rosario che l’ha trovato riverso sul pavimento. La donna, ex insegnante delle scuole elementari, ha trovato Rosario in cucina e ha provato a dare l’allarme chiamando il 118, ma per il 35enne non c’è stato nulla da fare. Invano i medici hanno provato a salvargli la vita e a rianimarlo, ma per Rosario ormai era troppo tardi.

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio per la scomparsa prematura e improvvisa di Rosario, ricordato come un ragazzo pieno di voglia di vivere, generoso ed impegnato nel sociale. Rosario Izzo lascia la famiglia e la fidanzata. Scrivono per lui: “E il lunedì dell’Angelo e gli angeli lo hanno voluto con sé…Oggi ci lascia Rosario Izzo. Solo dolore…“.

 

 

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...