Bronchiolite, influenza, covid: Santobono a dura prova

Da almeno cinquant’anni non si assisteva a un’epidemia come quella in corso e che sta costringendo il personale sanitario del polo pediatrico più importante del Mezzogiorno al lavoro straordinario a causa del sovraffollamento del pronto soccorso. E con la chiusura degli studi dei pediatri di base nel fine settimana il rischio è che l’ospedale vada letteralmente in tilt. Di qui l’appello all’utenza a non ingolfare ulteriormente il reparto d’urgenza, lanciato da Vincenzo Tipo, responsabile del Pronto soccorso del Santobono, durante il suo intervento all’approfondimento di Crc News con Marco Di Bello.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...