Camorra, ucciso a Napoli elemento di vertice del clan Mazzarella

Un 33enne è stato ucciso in strada a colpi di pistola. Si tratta di Rocco Tommaselli che è stato soccorso per le gravi ferite d’arma da fuoco – almeno una decina di colpi – inflitte soprattutto alle gambe ma non è sopravvissuto. L’uomo è stato lasciato in fin di vita da ignoti davanti all’ospedale Vecchio Pellegrini, a Napoli ed è ritenuto un elemento di vertice del clan Mazzarella.

L’uomo, noto alle forze dell’ordine e con diversi precedenti, è stato lasciato da ignoti fuori l’ospedale Vecchio Pellegrini e poi si soni dileguati. I sanitari l’hanno soccorso ma non sono riusciti a salvarlo. La Polizia di Stato è stata avvertita da alcuni residenti della zona delle cosiddette “case nuove”, che hanno segnalato l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco in via Santa Maria delle Grazie a Loreto. Lì si è recata una volante e durante il sopralluogo sono stati trovati quattro bossoli, due ogive e tracce di sangue. Sull’accaduto sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile di Napoli

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...