Chi è il 17enne morto a Casalnuovo: ipotesi “gioco” finito in tragedia

Casalnuovo, i carabinieri ieri sera sono stati allertati per la morte di un 17enne in uno stabilimento industriale abbandonato. Si tratta del giovane Andrea D.R., residente ad Acerra, e caduto dal tetto del capannone in disuso. Gli uomini dell’arma stanno tentando di ricostruire quanto avvenuto nelle ultime ore di Andrea.

Casalnuovo, Andrea precipita dal tetto di un capannone e muore a 17 anni: ipotesi challenge tra amici finita male

Al momento ancora non è chiaro il motivo per il quale il 17enne si sarebbe arrampicato sul tetto dello stabilimento abbandonato in via Giovanni Falcone. Secondo una prima, parziale ricostruzione dei fatti, Andrea si sarebbe arrampicato ma sarebbe precipitato nel vuoto per il cedimento di un pannello. Sul posto si sono recati immediatamente i soccorsi del 118 ma ogni tentativo di salvarlo è stato inutile. Andrea è morto sul colpo.

Per la morte del 17enne è stata aperta un’indagine. Il sindaco di Casalnuovo ha così commentato l’accaduto: “Una terribile tragedia si è da poco consumata all’interno della struttura privata denominata “ex Eridania”, a Licignano. Un giovane 17enne, residente ad Acerra, ha perso la vita mentre si trovava all’interno del capannone dismesso, in circostanze ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco per ricostruire la dinamica ed effettuare tutti i rilievi del caso. Preghiamo per questo giovane e la sua famiglia”. 

L’ipotesi, al momento non ancora confermata, è che Andrea sia salito sul tetto per gioco o per una sfida. Il 17enne era in compagnia di due amici, anch’essi minorenni, quando è precipitato dal tetto.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...