Christian De Sica contro Francesco Paolantoni per il nudo a Napoli: “Perché?”

Continuano a imperversare le polemiche per il gesto di Francesco Paolantoni. Il comico e regista aveva promesso a Le Iene di passeggiare nudo sul lungomare di Napoli in caso di vittoria del terzo scudetto. Ebbene, il Napoli ha vinto il suo terzo scudetto e Francesco Paolantoni ha mantenuto la sua promessa: ha sfilato nudo sul lungomare coperto solo da una sciarpa del Napoli e da una pentola strategicamente posizionata.

Francesco Paolantoni sfila nudo sul lungomare: Christian De Sica lo critica con un post su Instagram

Il gesto non è di certo passato inosservato, facendo in poche ore il giro dei social e dei media. Non tutti, però, hanno apprezzato la passerella di Francesco Paolantoni. Tra i critici del gesto anche l’attore Christian De Sica che con una storia su Instagram ha dimostrato il suo disappunto. La storia ritrae Francesco Paolantoni sul lungomare con una semplice didascalia: “Perché”.

Francesco Paolantoni ha raccontato nei giorni successivi alla vittoria dello scudetto del Napoli di aver dovuto affrontare moltissimi commenti negativi e bigotti per il suo gesto, nato da una promessa a Filippo Roma de Le Iene. I suoi profili social sono stati presi d’assalto da commenti che gridavano allo scandalo e che lo hanno accusato di aver commesso un oltraggio al pudore in un orario in cui la città e molto viva e sono presenti bambini.

 

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...