Claudio Baglioni a Eboli, grande successo per “ATuttocuore” tour

Claudio Baglioni è tornato a cantare in Campania per “ATuttocuore Arene indoor 2024”. Il cantautore romano ha fatto tappa ad Eboli, dove si è esibito per due sere consecutive, 13-14 febbraio, per un concerto lungo ed emozionante.
Nel mese di Gennaio ha dichiarato che tra 1000 giorni, entro la fine del 2026, dirà addio allo spettacolo, celebrando la sua straordinaria carriera di record e successi con un’ultima tournée in giro per l’Italia, nelle grandi arene indoor.
L’artista, che ha segnato la storia della musica italiana, celebrerà nel 2024 anche i sessant’anni di vita artistica: 60 anni dal primo palcoscenico, 60 anni suoi e del suo pubblico, 60 anni di piccole e grandi storie musicali e “ATuttocuore” rappresenta proprio il primo importante passo dall’addio alle scene.
Il concerto è iniziato con la canzone “Tu come stai?”, con i ballerini che hanno fatto la loro entrata alle spalle del pubblico per arrivare fino al palco, accompagnati dai i cori e dall’entusiasmo del pubblico.
La musica di Baglioni è stata all’insegna della danza e del sentimento. Il concerto, caratterizzato da 550 costumi originali, disegnati e realizzati appositamente per questi live, dalle coreografie con ballerine e performer e da diverse proiezioni, ha ripercorso i 38 successi di tutta la carriera artistica del cantante. “Ho salito e sceso queste scale tante volte” ha dichiarato Baglioni durante il concerto, davanti al suo pianoforte “Mi ricordo quando, non avevo neanche tredici anni, sono salito per la prima volta su queste scale. Mai mi sarei aspettato tutto questo!” da queste parole ha cantato “Avrai!”. Il concerto si è concluso con i brani più celebri e rinomati come “Strada facendo” e “La vita è adesso”.
Non finisce qui. Il cantante si esibirà anche questa sera ad Eboli, giovedì 15 febbraio, e continuerà a Livorno, al Modigliani Forum, per poi chiudere a Roma, con sei date al Palazzo dello Sport.

SscNapoli

Giuseppe Cannella: “Il Napoli deve ripartire affidandosi all’allenatore giusto”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

David Giubilato: “Napoli svuotato, senza reazione”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Amedeo Mangone: “Di Francesco ha grandi idee, merita una grande squadra”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Giovanni Marchese: “Conte è un allenatore duro, una volta venne al campo col megafono…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Giuseppe Cannella: “Il Napoli deve ripartire affidandosi all’allenatore giusto”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il direttore Giuseppe Cannella: “De Laurentiis pensava che sostituire Spalletti fosse semplice....

David Giubilato: “Napoli svuotato, senza reazione”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto David Giubilato: “Quest’anno il Napoli è stato caratterizzato da un concentrato di...

Bradisismo, trema ancora la terra in Campania

Il territorio dei Campi Flegrei trema ancora. Nelle ultime 24 ore sono state registrate ben 54 scosse di terremoto in tutta la zona Flegrea,...