Meningite fulminante non lascia scampo a 16enne: lacrime per Costanzo

Colle Sannita, nel Beneventano: il 16enne Costanzo Mascia, che ha accusato un malore nella sua abitazione ed è morto poco dopo presso l’ospedale Rummo, è stato stroncato da una meningite fulminante, lo conferma l’autopsia. Costanzo, quindi, è morto come si sospettava per un’infezione fulminante da meningococco.

Colle Sannita, Costanzo muore in ospedale a 16 anni: stroncato da una meningite fulminante

Le condizioni di Costanzo Mascia, giovanissimo, sarebbero precipitate molto velocemente. Nonostante i tentativi disperati dei medici, il 16enne è morto a causa della patologia fulminante. Il giovane era ricoverato all’ospedale Rummo con febbre molto alta.

I medici avevano già sospettato prima dell’esame autoptico che potesse trattarsi di meningite, tanto da avviare la profilassi antibiotica per amici e parenti. Il sindaco, Michele Iapozzuto, tramite un’ordinanza, ha predisposto la profilassi sanitaria per tutti coloro che avevano avuto contatti con Costanzo nei sette giorni precedenti il 15 marzo. Anche l’Asl di Benevento è intervenuta tempestivamente sottoponendo a profilassi antibiotica i medici e il personale sanitario.

L’ospedale Rummo, nel quale il giovane è stato trasportato in condizioni gravi, ha effettuato tutti i rilievi del caso ed ha confermato le cause del decesso. Già dalle prime analisi del sangue svolte in pronto soccorso i medici avevano ipotizzato si trattasse di meningite.

Una volta effettuati tutti gli esami, la salma del 16enne è stata liberata dall’autorità giudiziaria e restituita alla famiglia per lo svolgimento delle esequie. I funerali si svolgeranno domani, alle ore 11, nella chiesa della Libera a Colle Sannita, città nella quale Costanzo viveva.

La comunità di Colle Sannita si stringe nel dolore e si prepara a dare l’ultimo saluto a Costanzo, ricordato da moltissimi cittadini con messaggi di cordoglio.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...