Emanuele Libero Schiavone torna in libertà, finita la detenzione per il figlio di Sandokan

La lunga detenzione di dodici anni di Emanuele Libero Schiavone è giunta al termine. Il figlio del capoclan dei Casalesi e neo-pentito Francesco Schiavone, anche detto Sandokan, e di Giuseppina Nappa è tornato in libertà. Nella giornata di ieri ha lasciato il carcere e questa mattina ha fatto ritorno a Casal di Principe, dove ha ritrovato solo il fratello Ivanhoe, mentre gli altri fratelli sono tutti detenuti. Sia Emanuele che Ivanhoe hanno rifiutato il programma di protezione per i familiari dei collaboratori di giustizia. Con il padre hanno avviato un percorso di collaborazione con la giustizia anche due suoi fratelli: Nicola e Walter.
Emanuele Libero Schiavone era in cella dal 2012, quando per lui è arrivata una condanna di dodici anni di reclusione per associazione mafiosa ed estorsione. Nel 2014 è stato protagonista di una rissa nel carcere di Benevento, evento che gli costò quindici giorni di isolamento in una cella distante dagli altri detenuti e poi il trasferimento.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...

In fin di vita il giovane pugnalato, fermato un sedicenne

Ha soltanto 16 anni ed è incensurato il presunto responsabile del ferimento del ventenne di Tufino, accoltellato nella notte tra domenica e lunedì in...

Europee: in Campania Pd primo partito, seguono Fdi e M5s

A spoglio quasi concluso nei territori del Sud (14.990 sezioni scrutinate su 14.992), il primato delle Europee va al Partito democratico, che si attesta...