Martin Petras: “Hamsik per sempre legato al Napoli…ma chi entra in uno spogliatoio non vuole fare solo foto, ma prendere decisioni”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Martin Petras, membro dell’entourage di Marek Hamsik:

“Se sarebbe sbagliato ipotizzare Hamsik in società? Ipotizzare si può sempre, è giusto. Marek questo lavoro lo sta facendo alla grande con Calzona in Nazionale. Nello spogliatoio ci deve essere un ponte tra società e dirigenza.

Mi viene da dire, Hamsik rimarrà sempre legato al Napoli, poi non so se hanno parlato. Poi c’è da dire che in uno spogliatoio, una persona non viene solo a farsi le foto, vuole prendere le decisioni come Ibrahimovic al Milan.

Ci sono società in Italia che quando devono acquistare un calciatore si siedono al tavolo in 5 e se la maggioranza è d’accordo, si parla col presidente dà il via libera o meno. Poi se uno vuole fare tutto lui, secondo me il calcio non si fa così.

 

Non si può andare avanti con la metodologia di 10 anni fa, le cose stanno cambiando.

Il Napoli? È già una stagione diciamo di fallimento, non ci nascondiamo. Ci sta che una squadra possa avere un calo dopo uno scudetto, ma parliamo di una squadra quasi non cambiata. Vuol dire che Spalletti aveva molta influenza sulla squadra e la scelta del tecnico nuovo non è stata giusta.

Napoli non può rimanere in questa situazione, deve prendere un tecnico importante che ci prende la mano.

Da quando Hamsik non è più il capitano del Napoli i tempi sono cambiati, i giocatori cambiano, le bandiere finiscono, poi l’anno scorso di cose come il gol da fuori area non si parlava mai. Il problema non è il gol da fuori area. Se devi cacciare l’allenatore dopo 10 giornate, hai sbagliato la scelta. Per me il Napoli dopo lo scudetto doveva prendere un allenatore di importanza massima, poi se ti rifiutano significa che qualcosa nella società non funziona. Sembrava che Tudor dovesse arrivare, ma le cose sono state ribaltate in una giornata”.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...