Movida violenta, a Mergellina polizia, vigili e soldati

Cinque milioni per la sicurezza. Via libera all’assunzione a tempo determinato di 150 vigili urbani. Facoltà di veto all’apertura di nuovi esercizi pubblici nei quartieri che sono già saturi. Sono queste le vere novità emerse dalla chiacchierata sul tema della movida violenta tra il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi.

Il discorso è partito da Mergellina, dove nel giro di una settimana sono stati feriti mortalmente due ragazzi di Pianura. Il primo, Antonio Gaetano, 19 anni, colpito come un boss in un agguato di camorra e morto dopo dodici giorni di agonia. Il secondo, Francesco Pio Maimone, 18 anni, un bravo ragazzo che sognava di fare il pizzaiolo, freddato mentre mangiava noccioline assieme agli amici, con un proiettile al torace esploso al culmine di una lite tra bande scoppiata per una scarpa sporcata.

Nella zona dove affacciano gli chalet, punto di ritrovo di migliaia di giovani nel fine settimana, i soldati supporteranno polizia e vigili urbani nell’attività di prevenzione, che vedrà l’uso dei metal detector per scovare chi porterà al proprio seguito pistole e coltelli.

Ma non si è parlato soltanto di Mergellina. In sostanza, Manfredi ha chiesto a Piantedosi più uomini nelle strade, con uno sforzo aggiuntivo nelle ore notturne, e strumenti normativi nazionali per poter porre limitazioni alla vendita di bevande alcoliche.

Capitolo piazza Garibaldi. Oltre a controlli serrati all’interno della stazione ferroviaria, già in corso da tempo, è stato deciso un incremento dei controlli anche nell’aree esterne adiacenti, con l’obiettivo dichiarato di colpire chi affitta case o stanze a spacciatori e prostitute.

Il sindaco del capoluogo campano è infine riuscito a strappare al ministro dell’Interno l’impegno di uno stanziamento di 5 milioni di euro, che dovrebbero consentire al Comune di procedere anche all’assunzione a tempo determinato di 150 vigili urbani.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...