Napoli, 20enne reagisce a rapina: gli sparano e poi scappano via

Napoli, via Alessandro Volta: un’altra rapina ai danni di un giovane 20enne finisce nel sangue. Anche questa volta due uomini si avvicinano per sottrargli il motorino a soli 300 metri dal luogo in cui il 29 marzo avevano sparato all’ingegnere 32enne al distributore di benzina.

Il ragazzo di 20 anni, incensurato, ha reagito non cedendo il proprio mezzo di trasporto. Per tutta risposta, i due rapinatori hanno aperto il fuoco contro di lui e lo hanno ferito non gravemente.

Napoli, un’altra rapina finisce nel sangue: 20enne ferito a a 300 metri dal luogo in cui era stato colpito l’ingegnere 32enne

Il ragazzo, ferito non gravemente al fianco, è riuscito a tornare a casa. Il padre l’ha accompagnato al Pronto Soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini: per fortuna, dopo tutti gli esami del caso e l’intervento dei medici, il ragazzo non è in pericolo di vita. La sua prognosi è di dieci giorni.

Il 20enne ha raccontato agli inquirenti di essere stato avvicinato da due uomini che gli hanno chiesto, minacciandolo con la pistola, di scendere dal mezzo di trasporto all’altezza del deposito Stella Polare dell’Anm, tra via Benedetto Brin e via Alessandro Volta. Al suo rifiuto, i due avrebbero esploso un colpo di pistola prima di scappare, colpendolo al fianco.

La Polizia di Stato sta effettuando tutti i rilievi del caso ed indagando alla ricerca dei responsabili. Non si esclude, nelle prossime ore, che i due colpevoli siano stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Per il momento, le forze dell’ordine non si sbilanciano ma non è possibile escludere a prescindere che la coppia di malviventi non sia la stessa del tentativo di rapina di pochi giorni fa finito nel sangue, avvenuto a soli 300 metri di distanza.

 

 

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...