Napoli, 73enne vive in auto da 4 mesi: la denuncia in Consiglio Regionale

Il capogruppo della Lega in Consiglio regionale della Campania, Severino Nappi, denuncia le condizioni in cui sta vivendo Antonio, un uomo di 73 anni, che “da quattro mesi vive in uno stato di assoluto degrado, all’interno di un’auto parcheggiata davanti all’ufficio postale di Via Suarez, all’Arenella“, a Napoli.

Antonio è – spiega Nappi – uno dei tanti invisibili agli occhi del Comune. Le sue condizioni sono precarie e riesce a malapena a lasciare il suo rifugio per espletare in strada i propri bisogni fisiologici. Senza parlare della ‘bomba ecologica’, altamente rischiosa per la sua salute e per quella dei residenti, che rappresenta la macchina in cui è rintanato, riempita di ciarpame, di resti di cibo e focolaio di infezioni, situazione certificata anche dal fatto che il corpo dell’anziano è invaso da una grave forma di psoriasi”.

Continua: “Questo dramma sociale si consuma nella totale indifferenza di Palazzo San Giacomo e dell’assessorato al Welfare, in una delle aree più densamente popolate della città e nei pressi di un ufficio pubblico“.

Nappi si chiede “come sia possibile che, nonostante le segnalazioni dei residenti e le comunicazioni degli operatori della Croce Rossa al Comune, nonostante la polizia municipale presidi con costanza la zona, nessuno si sia accorto e sia intervenuto per aiutare l’anziano e provare a strapparlo alle condizioni inumane in cui si trova. È questo il livello dei servizi sociali nella capitale del Mezzogiorno? Invito, pertanto, il sindaco Manfredi e l’assessore Trapanese ad intervenire immediatamente, anche perché con le alte temperature che si stanno registrando in questi giorni, diventa ancor più proibitivo per Antonio, sopravvivere“.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...