Napoli, allarme dispersione scolastica: 105 denunciati

Napoli, dispersione scolastica: continua a salire il numero di minori che abbandona e non frequenta la scuola dell’obbligo. Suscita preoccupazione l’entità della dispersione scolastica registrata dai Carabinieri nello specifico tra i comuni di Pozzuoli e Quarto, nel Napoletano.

L’anno scolastico volge ormai al termine con delle stime che suscitano allarme. I militari dell’Arma hanno notificato in queste ore ben 105 denunce a padri, madri ed esercenti la patria potestà, tutti ritenuti colpevoli di non avere rispettato l’obbligo di istruzione dei figli minorenni.

Sarebbero centinaia i minori che negli ultimi mesi del 2022 non sono andati a scuola, con 558 segnalazioni al comune di Napoli da ottobre a dicembre 2022.

Napoli, è allarme per la dispersione scolastica: 105 denunciati a Quarto e a Pozzuoli

I carabinieri di Pozzuoli e Quarto hanno denunciato 105 persone, padri, madri o tutori esercenti la patria podestà, con l’accusa di inosservanza dell’obbligo d’istruzione. I militari hanno monitorato l’intero anno scolastico in sinergia con le istituzioni scolastiche. Sono 65 i minorenni, di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, che non hanno frequentato la scuola dell’obbligo durante l’anno scolastico 2022/2023, che si avvia a conclusione.

I militari di Pozzuoli hanno segnalato i diversi nuclei familiari sia alla Procura ordinaria che a quella dei minorenni di Napoli. Informati ovviamente anche ai servizi sociali competenti per territorio.

 

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...