Napoli, buoni libro anche per gli studenti di medie e superiori

Disco verde del Comune di Napoli ai buoni libro. In arrivo per le famiglie con redditi bassi contributi economici da spendere nei negozi convenzionati, per l’acquisto dei testi in uso nelle scuole medie e superiori. Ne potranno beneficiare tutti gli studenti residenti nel capoluogo campano, in possesso dei requisiti indicati nell’avviso pubblico.

Giunta Manfredi, dunque, nel solco della precedente. Anche quest’anno Palazzo San Giacomo proverà ad alleggerire la stangata libri, che si abbatterà al rientro dalle vacanze estive sulle famiglie partenopee, già duramente colpite dal caro-prezzi. E oltre a garantire la consueta distribuzione gratuita dei libri a tutti gli alunni delle scuole primarie statali e paritarie, assicurerà anche la fornitura parzialmente gratuita dei testi agli studenti degli istituti secondari.

Importi. Il buono verrà erogato sotto forma di cedola digitale e andrà da 110 a 280 euro a seconda della scuola e della classe. Per le medie, l’importo sarà pari a 280 euro per gli studenti delle prime classi; 110 euro per quelli delle seconde; 125 per quelli delle terze. Per le superiori, invece, ammonterà a 275 euro per le prime; 170 per le seconde; 240 per le terze; 210 per le quarte; 180 per le quinte. Non tutti, però, potranno usufruirne.

Requisiti. Il contributo sarà elargito in via prioritaria alle famiglie con un Isee fino a 10.633 euro che ne faranno domanda. Mentre le risorse che avanzeranno saranno successivamente ripartite tra i richiedenti con un Isee superiore a 10.633 euro e fino a 13.300 euro.

Procedura. Le istanze per l’anno scolastico che va a cominciare si potranno presentare unicamente online, cliccando su un link dedicato, che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito www.comune.napoli.it, all’interno della sezione “Aree Tematiche” in home page. Ma, affinché la domanda vada a buon fine, il richiedente dovrà disporre di un’attestazione Isee valida.

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...