Napoli, incidente in motorino: muore la 25enne Rita dopo il lavoro

Napoli, la 25enne Rita Scisciotta è morta in seguito ad un incidente stradale nel rione Materdei. La ragazza indossava regolarmente il casco quando ha perso il controllo del mezzo per ragioni ancora in corso d’accertamento. L’impatto contro l’asfalto è stato letale: la 25enne è morta sul colpo, stava rientrando a casa dopo un lungo turno di lavoro.

Incidente a Materdei, Rita Sciciotta perde il controllo dello scooter: la giovane è morta sul colpo

Non è ancora chiaro quale sia la ragione che ha portato alla perdita di controllo dello scooter: è possibile che dopo tante ore di lavoro la giovane, originaria dei Quartieri Spagnoli, fosse stanca e che sia caduta vittima di un colpo di sonno. Nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi di trasporto. Il fatto è avvenuto nella mattinata del 30 aprile, intorno alle 7:00, nel rione Materdei.

L’impatto con l’asfalto è stato molto violento: inutile l’intervento dei soccorsi per Rita. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi e i tentativi disperati di salvarle la vita, la giovane non ce l’ha fatta. È morta quasi immediatamente in seguito alla caduta dal mezzo di trasporto che le ha causato lesioni fatali.

Le forze dell’ordine, anch’esse accorse sulla scena, hanno effettuato tutti i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente. La salma di Rita Scisciotta è a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà decidere se predisporre o meno l’esame autoptico.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...