Napoli, raccolgono funghi velenosi: 4 intossicati e un morto

Napoli, tragedia in famiglia: raccolgono funghi velenosi. Quattro sono ricoverati, una donna di 92 anni non ce l’ha fatta. La donna è morta nella sua abitazione il 13 maggio, la famiglia è stata ricoverata all’ospedale Cardarelli. Due sono in condizioni non gravi, mentre gli altri due membri della famiglia sono ricoverati in terapia intensiva. Si tratta di tre uomini e una donna di età compresa tra i 50 e il 70 anni.

Napoli, famiglia si nutre di funghi raccolti: quattro intossicati di cui due gravi e una donna di 92 anni morta

Nella giornata di venerdì un membro della famiglia si è recato presso l’ospedale Monaldi, presso le colline dei Camaldoli, alle spalle della struttura. Ha raccolto dei funghi che ha poi portato a casa.

I funghi sono spuntati naturalmente dato il maltempo degli scorsi giorni. I funghi esteticamente sembravano innocui, ma talvolta le specie velenose somigliano molto a quelle invece adatte al consumo alimentare. La specie in questione è infatti molto tossica: si tratta di Tignosi di primavera (Amanita verna).

Nutrirsi di funghi selvatici rappresenta sempre un rischio. La famiglia ha cominciato a stare male nel corso della notte. Per la donna anziana, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: è stata ritrovata senza vita nel suo letto. Il 55enne che ha raccolto i funghi ha raccontato al Mattino che si trattava della prima volta che raccoglieva funghi selvatici.

 

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...