Napoli, taxi e presidi fissi della polizia municipale. Manfredi: “Eliminare le mele marce”

Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha parlato apertamente dei problemi del servizio taxi nel capoluogo campano, preso d’assalto dal boom di turisti, annunciando una riunione di un comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza la prossima settimana. Bisogna “individuare le poche mele marce che infangano una categoria in larga parte sana, che rispetta le regole e cha ha voglia di lavorare“, ha dichiarato Manfredi.

Manfredi sul servizio taxi a Napoli: “Eliminare chi ha comportamenti delinquenziali”

Per prima cosa – spiega – dobbiamo eliminare chi ha comportamenti delinquenziali dalla gestione di queste cosa. Ce lo chiedono i tassisti per primi. Poi discuteremo con la parte sana della categoria che per Napoli oggi è ancora più importante. Nel comitato per l’ordine pubblico guarderemo il problema a 360 gradi, lavoreremo su tre interventi. Maggiore controllo della Polizia municipale e delle altre forze dell’ordine come avviene in aeroporto sulle modalità di carico e scarico dei clienti”.

Annuncia poi: “La creazione di serpentoni in modo che sia chiaro il turno dei taxi. Terzo punto: lavoreremo con le associazioni dei tassisti per tutelare la categoria dalla minoranza di mele marce all’interno del sistema taxi. Poche persone non possono infangare una categoria così ampia su cui noi vogliamo investire“.

Il piano dell’Amministrazione, quindi, è quello di presidiare con la polizia Municipale i luoghi più frequentati dai turisti, come il Molo Beverello e la Stazione Centrale.

Il sindaco ha rassicurato, infine, la categoria sostenendo di volerla coinvolgere riguardo decisioni da prendere: “Ottimizzeremo tutto quello che abbiamo già oggi come licenze, turni, doppi turni, tutte queste cose verranno messe sul tavolo“. Sulla concessione di nuove licenze conclude: “Al momento non è una ipotesi sul tavolo. Ma discuteremo di tutto e vedremo“.

 

SscNapoli

Carmine Gautieri: “Oggi il Napoli è più libero di testa ma la Juve non molla mai”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Leonardo Menichini: “Non mi ha stupito che De Laurentiis abbia richiamato Mazzarri…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Cambiaso, l’agente: “Il Napoli aveva provato a prenderlo, ma poi ha chiuso per Olivera…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Giampaolo Calvarese: “Alcuni Var non hanno esperienza! Juve-Napoli la affiderei alla coppia Orsato-Irrati”

L’ex arbitro Paolo Calvarese è intervenuto nel corso della...

Carmine Gautieri: “Oggi il Napoli è più libero di testa ma la Juve non molla mai”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carmine Gautieri, allenatore ed ex compagno di squadra di Max Allegri...

Una pizza per i pazienti oncologici, raccolta fondi a Villa Domi

“Pizza, S.o.r.r.i.s.o. e Oncologia”, così viene celebrata la cena-spettacolo di beneficenza organizzata dall’Associazione Pizzaiuoli a Villa Domi (Colli Aminei) mercoledì 6 dicembre in favore...

Cittadinanza a Spalletti: “Sono uno scugnizzo ufficiale”

Luciano Spalletti è un cittadino onorario di Napoli. “Da oggi uno scugnizzo ufficiale”, ha rimarcato lo stesso tecnico del terzo scudetto azzurro, nel ricevere...