Paura per Toni Servillo, malore durante uno spettacolo: non è in gravi condizioni

L’attore Toni Servillo è stato colto da un malore durante lo spettacolo al Teatro dell’Odeon a Parigi “Le voci di Dante”. Le sue condizioni, però, non sarebbero gravi: Toni Servillo, 64 anni, non ha perso del tutto i sensi.

Si è accasciato sul palco perdendo l’equilibrio, probabilmente a causa di una crisi vasovagale. È andato in ospedale per un breve controllo solo in via precauzionale, si è ripreso in fretta e non è in condizioni preoccupanti.

Paura per Toni Servillo, malore durante uno spettacolo: sincope vasovagale

A riferire l’accaduto sono gli avventori dello spettacolo. Secondo quanto da loro riportato, l’attore 64enne, entrato nel cuore di molti per il suo ruolo nel film La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, vincitore di un Oscar, si sarebbe sentito male poco dopo l’inizio dello spettacolo. Toni Servillo si sarebbe accasciato in scena, destando non poca preoccupazione tra i presenti. Avrebbe anche, nella caduta, urtato un oggetto di scena ferendosi non gravemente all’orecchio.

L’attore si trovava a Parigi, nella quale è arrivato il 16 aprile, per la settimana dedicata alla cultura italiana. Dovrebbe rientrare senza problemi domani in Italia.

È stato trasportato per un controllo precauzionale all’ospedale Cochin di Parigi. Dopo gli esami di routine, lo spettacolo è stato interrotto, a poco meno di un’ora dall’inizio. L’attore sarebbe stato colpito, come riportato da Le Figaro, da una sincope vasovagale, causata da agitazione o da una forte emozione. Si tratta di una momentanea perdita di coscienza benigna che può presentarsi in giovane o tarda età che non ha importanti ripercussioni sulla salute.

 

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...