Ponticelli, oggi i funerali della piccola Aurora: applausi e palloncini bianchi

Si sono tenuti oggi a mezzogiorno, a Napoli, nel quartiere Ponticelli i funerali della piccola Aurora Napolitano, di 7 anni. Il feretro della piccola è stato accolto con grande commozione e con uno scroscio di applausi. Chiesa gremita per dare l’ultimo saluto alla piccola, morta così prematuramente. La comunità si è riunita nel dolore, un silenzio che si è rotto solo per applaudire, nella forte commozione di tutti, all’arrivo della bambina nella bara bianca in chiesa.

Una morte troppo difficile da accettare, che ha generato molto dolore nel quartiere in provincia di Napoli. All’uscita dalla Basilica, il feretro è stato accolto da una pioggia di palloncini bianchi.

Le esequie si sono svolte presso la Basilica di Santa Maria della Neve, nel centro del quartiere Ponticelli. Sulla salma della piccola è stato effettuato l’esame autoptico ed è poi stata liberata dall’autorità giudiziaria per tornare dalla sua famiglia. La bambina risiedeva proprio qui vicino, ad un passo dalla Basilica dove oggi la comunità si è riunita per darle l’ultimo saluto, con la mamma Rosa Palma, casalinga, e il papà Marco Napolitano, operaio in una fabbrica di Avellino.

La piccola Aurora è morta a causa di un incidente. È stata investita dalla madre, Rosa Palma, 33 anni, mentre era alla guida senza patente per esercitarsi nella macchina di un amico di famiglia. Quando la donna ha avviato l’auto, il mezzo è partito in retromarcia travolgendo la bambina, sul marciapiedi con l’amico della donna, schiacciandola tra un muretto e un palo della segnaletica stradale a Casalnuovo. Per la bambina, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. All’arrivo dei sanitari, era ormai già senza vita: è deceduta quasi immediatamente.

Il padre della bambina, assente al momento dell’incidente, si è dichiarato parte civile nel processo contro Rosa Palma, la madre della piccola. La donna sarà processata per omicidio colposo. Per gli inquirenti si tratta di un atto dovuto, per fare chiarezza nel dettaglio sulle dinamiche di quanto accaduto.

SscNapoli

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi...

Mirko Valdifiori: “Calzona ci sta mettendo l’anima”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Ariedo Braida: “Non ho rapporti con De Laurentiis, ma se mi chiamasse…”

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di...

Emanuele Belardi: “Manna? Fare il direttore a Lugano è diverso dal farlo a Napoli…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emanuele Belardi, ex calciatore del Napoli: “Se Pioli è...

Simone Pepe: “Chi prende Antonio Conte non sbaglia mai”

“Suggerimenti sul perché sarebbe giusto prendere Antonio Conte? Chi prende Conte non sbaglia mai. È un super motivatore, è un super preparatore. È innovativo....

Nuova Cardio TC al Monaldi, esami più accurati in meno di un secondo

Una nuova tecnologia arricchisce le dotazioni dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È stata installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretta...