Samara Joy, la nuova Lady del Jazz mondiale

Samara Joy, la nuova “Lady” del Jazz internazionale, ha annunciato l’uscita della versione deluxe di “Linger Awhile”, versione ampliata del suo secondo album, che ha trionfato all’ultima edizione dei Grammy Awards. L’artista ventitreenne nata a Castle Hill, nel Bronx, ha ricevuto due premi, nelle categorie Best New Artist e Best Jazz Vocal Album, e per la sua voce “ricca come crema” (The New York Times), potente e precisa, è stata già paragonata ad artiste quali Billie Holiday, Sarah Vaughan ed Ella Fitzgerald. Proprio nel 2019, mentre era ancora al College, Samara Joy, ha conquistato il primo premio alla Sarah Vaughan International Jazz Vocal Competition.

L’album “Linger Awhile” vede questa giovane e talentuosa artista alle prese con classici del Jazz, riletti e “reinventati” a suo modo, quali “Someone to watch over me” di George Gershwin, “Nostalgia (The Day I knew) di Fats Navarro, “Round Midnight” di Thelonious Monk. Il disco è stato pubblicato dalla storica etichetta Verve.

A proposito dell’ingresso nella storica etichetta statunitense del Jazz, L’artista ha dichiarato: “Sono profondamente onorata di far parte di una squadra che ha contato così tante fra le mie più grandi fonti di ispirazione: Sarah, Billie, Ella e Betty (Carter) per citarne alcune”. Essere parte di questa eredità ti riconduce ad una certa umiltà, e naturalmente continuerò a fare tesoro di tutta l’ispirazione elargitami nel proseguire lungo il mio personale percorso artistico.”

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...