Sant’Antonio Abate, malore a scuola: muore bambino di 8 anni

Sant’Antonio Abate, la comunità è sconvolta da quanto accaduto nell’aula magna del I circolo: un bambino di soli otto anni, Giovanni, è morto a causa di un malore. Solo poco tempo fa Sant’Antonio Abate si era raccolta nel dolore per la scomparsa di un ragazzo di 16 anni, Gerardo La Mura. Adesso, ancora un altro lutto, la perdita di un bambino di soli otto anni, ha colpito duramente la comunità.

Sant’Antonio Abate, un altro lutto colpisce la comunità: morto Giovanni per un malore a soli otto anni

Giovanni si trovava a scuola quando si è sentito male. Stava giocando in aula magna con i suoi compagni di classe. Il gioco consisteva nel rispondere a una domanda seguita da una breve corsa. Il piccolo stava partecipando quando all’improvviso ha perso i sensi. L’allarme è stato lanciato immediatamente, ma a nulla è valsa la corsa disperata in ospedale.

Il bambino di otto anni è stato trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Subito dopo il suo arrivo al pronto soccorso, però, non ce l’ha fatta. Ne è stato decretato il decesso. Sulla morte improvvisa di Giovanni è stata aperta un’inchiesta per chiarire non solo le dinamiche ma le cause di quanto accaduto.

Le testimonianze dalla scuola dicono che Giovanni era sereno: stava bene prima del malore, era sorridente e giocava tranquillamente con i suoi compagni. Non aveva mostrato alcun segno di quanto sarebbe tragicamente accaduto da lì a breve.

Il corpicino del piccolo sarà sottoposto ad autopsia: si sospetta che il bambino sia morto di arresto cardiaco per una patologia silente. Per ora, non si hanno certezze sulla causa del malore. Solo gli esami potranno chiarire le circostanze della tragedia.

Giovanni, in realtà, era stato ricoverato già due anni fa in seguito a un malore ma le indagini mediche non avevano dato alcun risultato. Il bambino è stato dimesso e non aveva avuto più alcun problema di salute che potesse far pensare al tragico esito.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...