Sorpresa Cinquestelle: partito più votato in Campania

Campania a trazione pentastellata grazie al fattore Rdc: Reddito di cittadinanza. È il verdetto delle urne. Nella regione governata dal Pd il partito di Giuseppe Conte fa il pieno di preferenze, risultando il più votato. E con la coalizione di centrodestra, chiamata nella persona della leader di FdI Giorgia Meloni a guidare il Paese, si spartisce i seggi nei collegi uninominali (11 a 10), mentre il centrosinistra di Enrico Letta resta a bocca asciutta.

Clamorosi in Campania il 34.6% ottenuto alla Camera dalla formazione politica dell’ex premier e il 34.7% al Senato. Ma fa ancora più rumore il 41.4% totalizzato a Napoli, dove, in periferia, il M5S tocca addirittura quota 64% a Scampìa, 61% a Barra, 60% a San Giovanni a Teduccio, 59% a Secondigliano, 57% a Piscinola, 54% a Ponticelli e supera il 50% nei quartieri popolari del centro come Mercato, in cui raggiunge il 51%. Effetto, secondo i politologi, del timore diffuso tra i ceti meno abbienti di vedere drasticamente ridimensionato, o del tutto abolito, il Reddito di cittadinanza, sulla cui intoccabilità ha incentrato la sua campagna elettorale l’avvocato di Volturara Appula.

Ma neanche questa paura è bastata a scardinare in Campania il partito degli astensionisti, che può contare su più seguaci soltanto in Sardegna e in Calabria: il 46.73% della popolazione elettorale non ha risposto alla chiamata alle urne (+14.58% rispetto alle Politiche 2018). E ancora più preoccupante è il dato di coloro che hanno disertato i seggi a Napoli: allo scoccare delle 23 aveva votato soltanto il 50.79% degli aventi diritto, a fronte del 63.9% in Italia.

Gialorosso è dunque il colore della Campania. FdI, il secondo partito con più preferenze (17.4%): trascina al coalizione di centrodestra al 32.2%. Terzo è il Pd, che si ferma al 15.5% nello schieramento di centrosinistra al 22.1%. Leggermente migliori le performance al Senato. FdI 18%, centrodestra 33.2%. Pd 15.7%, centrosinistra 22.3%. Staccato il terzo polo di Azione-Italia Viva: 5.2% alla Camera, 5.3% al Senato. Carlo Calenda e Matteo Renzi forse si aspettavano di più.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Investita e uccisa in mare a Napoli, al via l’esame autoptico

E' stato conferito e sta per prendere il via l'esame autoptico sulla salma di Cristina Frazzica, la ricercatrice 31enne deceduta dopo essere stata investita...

Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco

Il clan Contini controllava l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È la conclusione cui è approdata l’inchiesta della Procura partenopea sfociata nel blitz dei...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...