Tragedia ad Agrigento: bimbo di 12 anni muore mentre gioca a basket

L’intera comunità di Favara, nell’agrigentino, è sconvolta per quanto accaduto ieri sera sul campo da basket della palestra della scuola “Guarino”, di via Capitano Basile. Il piccolo Davide, di soli 12 anni, si è sentito male in campo mentre giocava una partita di pallacanestro. Il 12enne, purtroppo, non ce l’ha fatta. Ancora non è chiaro cosa abbia causato il malore improvviso.

Tragedia a Favara: 12enne si accascia in campo e muore

Uno dei giocatori della partita nella palestra della scuola “Guarino”, Davide Licata, di soli 12 anni, ha avuto un malore e dopo poco ha perso la vita. Il piccolo all’improvviso si è accasciato a terra, perdendo i sensi. L’intervento di due ambulanze del 118 e dei sanitari che hanno cercato di rianimarlo è stato inutile. La salma è stata portata in ospedale, al ‘San Giovanni di Dio’ di Agrigento.

La tragedia è avvenuta intorno alle 20:30 di ieri sera. Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia sul corpo del bambino per comprendere nel dettaglio le circostanze della morte improvvisa.

Malore durante una partita di basket, muore 12enne: lutto cittadino

Il sindaco di Favara, Antonio Palumbo, ha manifestato la sua vicinanza alla famiglia di Davide: “A nome dell’Amministrazione e della collettività che rappresento manifesto la mia vicinanza istituzionale e personale alla famiglia del 12enne, forse per un malore improvviso, mentre giocava a basket nella palestra della scuola ‘Guarino’. Un fatto terribile, un dolore immenso che spezza le parole in gola“.

La comunità di Favara si stringe intorno alla famiglia in questo momento di grande dolore. Molti sono i messaggi di cordoglio per la scomparsa improvvisa di Davide. Un utente sui social, imparentato col piccolo, scrive: “Una vita spezzata a soli dodici anni mentre giocava a basket nella palestra Basile Di Favara. Ti vorrò sempre bene nipotino Davide Licata“.  A Favara sarà proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali del piccolo.

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

L’autonomia differenziata è legge: insorge il Sud

Con l’approvazione alla Camera dei deputati, l’autonomia differenziata delle Regioni fortemente voluta dal ministro leghista Roberto Calderoli è diventata legge. Adesso le Regioni potranno...

Bruciano i Camaldoli: paura a Soccavo, Eremo evacuato

Arriva l’afa e porta il primo vasto incendio a Napoli. Ma l’anticiclone africano Minosse, che da mercoledì si è impadronito dell’Italia facendo schizzare la...

Pascale, teleassistenza a caregiver per medicazioni a casa

Chi si ammala di tumore non deve fare i conti soltanto con il dolore fisico e psicologico. Chi si ammala di tumore deve lottare...