Tuffi liberi a Pietrarsa, numero chiuso a Posillipo

Per gli amanti del mare ci sono una buona notizia e una cattiva notizia. La prima è che è tornato balneabile lo specchio d’acqua antistante Pietrarsa nel quartiere di San Giovanni a Teduccio alla periferia orientale di Napoli. La brutta notizia è che a partire da oggi 4 giugno è d’obbligo prenotarsi su www.spiaggelibere.it per accedere alle spiagge libere di Posillipo. Non c’è stato niente da fare, insomma. Malgrado le vibranti proteste delle associazioni riunite nel coordinamento Mare libero e gratuito, e come ampiamente preannunciato, l’amministrazione comunale ha reintrodotto l’odioso numero chiuso sui due fazzoletti di sabbia pubblici sottratti alla privatizzazione, la spiaggia di Donn’Anna e quella delle Monache, adducendo motivi di sicurezza come origine del provvedimento. Tuffi liberi, invece, nel tratto di costa su cui si affaccia il Museo di Pietrarsa, da decenni vietato alla balneazione e restituito alla città dopo l’esito positivo dei rilievi effettuati a campione dall’Arpa Campania. Un segnale di speranza per San Giovanni, quartiere di pescatori prima dell’avvento delle industrie. Che la tanto sbandierata e mai realizzata riconversione dopo la chiusura delle fabbriche possa partire proprio dal mare è oggi l’auspicio dei residenti.

 

SscNapoli

Luigi De Magistris: “Mi auguro resti a Napoli solo chi è orgoglioso di indossare la maglia azzurra!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Silvio Vieira: “Gyokeres è simile a Osimhen e ha voglia di vincere come Conte”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Pierpaolo Marino: “L’arrivo di Antonio Conte è una svolta epocale per il Napoli!”

Nel corso della trasmissione “Calciomania” di Massimo D’Alessandro è...

Formazione, laureandi da tutto il mondo al Pascale

Stanno arrivando alla spicciolata dal 3 giugno, sono i primi 14 laureandi in medicina provenienti da ogni parte del mondo e che al Pascale...

In fin di vita il giovane pugnalato, fermato un sedicenne

Ha soltanto 16 anni ed è incensurato il presunto responsabile del ferimento del ventenne di Tufino, accoltellato nella notte tra domenica e lunedì in...

Europee: in Campania Pd primo partito, seguono Fdi e M5s

A spoglio quasi concluso nei territori del Sud (14.990 sezioni scrutinate su 14.992), il primato delle Europee va al Partito democratico, che si attesta...